L’ Hot Stone Massage è un massaggio effettuato con le pietre laviche, particolari pietre che hanno la capacità di trattenere il calore e rilasciarlo gradualmente producendo una sensazione di benessere avvertita non solo dal corpo, ma anche dalla mente. Il risultato terapeutico si ottiene associando all’azione delle pietre, un massaggio specifico adatto al disturbo da trattare, spesso accompagnato dall’utilizzo di oli essenziali e aromi.

Le pietre vengono scaldate negli appositi scaldini o pentole scalda-pietre, a circa 50/60°, e posizionate sui vari punti del corpo durante il massaggio.

In generale, questo tipo di trattamento è indicato nel caso di:

1.dolori muscolari, reumatici o artritici;

2.mal di schiena;

3.stress;

4.insonnia;

5.depressione;

Combinando le proprietà benefiche del calore, che allevia le tensioni ed i dolori muscolari, e quelle curative del massaggio che, effettuato in contemporanea all’applicazione delle pietre, ne amplifica le proprietà curative, l’Hot Stone Massage è indicato per migliorare la mobilità di articolazioni e la tensione della colonna vertebrale. Sbloccando gli scambi metabolici, aiuta a disintossicare l’organismo, inoltre decongestiona i depositi linfatici, migliora la ritenzione dei liquidi e influisce positivamente sulla circolazione arteriosa, oltre a migliorare il ritorno venoso.

Numerosi sono i benefici che investono anche l’umore e lo spirito, spesso trascurati rispetto al corpo, poiché attua un’azione rilassante, energetica e liberatoria sulla mente. Inoltre, secondo le credenze e le tradizioni orientali, l’Hot Stone massage ha lo scopo di riattivare l’energia dei sette punti recettivi del nostro corpo, chiamati Chakra. L’applicazione delle pietre calde sui punti Chakra, rivitalizza il corpo, aprendo i canali energetici e riattivando il flusso energetico.

Il trucco semipermanente è un trattamento estetico nato da qualche anno e che sempre più viene richiesto da donne e, in numero minore da uomini, per correggere imperfezioni del viso o evidenziarne le qualità in modo permanente. I punti in cui si lavora sono il contorno occhi, le labbra e soprattuto le sopracciglia.

La tecnica utilizzata è quella del microblandig, molto simile a quella dei tatuaggi, ovvero inserire sotto pelle pigmenti di colore che restino presenti in modo permanente. La differenza di base è che nel tatuaggio tali pigmenti vengono inseriti più in profondità, mentre nel permanent make up ci si limita a strati più superficiali dell’epidermide, rendendolo un trattamento meno invasivo.

I colori utilizzati per questa tecnica sono naturali e sicuri per garantire che non insorgano effetti indesiderati o complicazioni. Nello specifico devono essere bioassorbibili, cioè devono poter essere in parte assorbiti, smaltiti dal nostro organismo e sostituiti da altri pigmenti, quando il tratto avrà perso definizione e colore. È quindi fondamentale utilizzare pigmenti certificati e approvati secondo le normative vigenti, senza aggiunta di additivi chimici o conservanti. È importante inoltre, riuscire a creare per ogni cliente la giusta tonalità che si armonizzi con tutti i suoi elementi.

La cicatrizzazione post trattamento consiste nella formazione di una crosticina sulla pelle, come nei tatuaggi, attraverso la quale inizia il processo di difesa con l’eliminazione degli strati superflui di pigmento. Considerando che la dermopigmentazione prevede una lesione leggermente più profonda rispetto ad una tradizionale superficiale, dato che il pigmento di colore lo si inserisce direttamente negli strati interni del derma, la completa guarigione si raggiunge a partire mediamente dai tre ai cinque giorni.

Una volta terminato questo processo, il lavoro appare nel pieno del suo risultato: un effetto luminoso che consente di esaltare il viso facendolo apparire in ogni momento della giornata in perfetto stato.

Questo trattamento permette di stare sempre in ordine e di evitare tante perdite di tempo legate alla necessità di sistemarsi il trucco più volte nel corso della giornata. Inoltre si addice a pieno non solo nel caso di perdita di peli, ma anche per chi vorrebbe modificare la propria mimica facciale cambiando forma e posizione delle sopracciglia sul viso.

Ogni donna desidera una pelle giovane e luminosa, ma sempre più spesso creme e trattamenti non specifici finiscono per dare risultati non soddisfacenti.

Se stai cercando un trattamento innovativo ed efficace, capace di offrire risultati visibili e veloci, il centro estetico Afrodite a Caserta ha ciò che stai cercando!

Ti presentiamo il rivoluzionario trattamento Dermaroller, una pratica efficace e non invasiva per combattere i principali inestetismi della pelle!

Il dermaroller è un particolare strumento che consiste in un rullo in plastica dotato di una testina rotante munita di piccoli aghi. Lo scopo è quello di stimolare sufficiente formazione di collagene per sviluppare un processo di riempimento in:

– Cicatrici post acneiche;

– Rughe;

– Smagliature.

l principio del micro-needling effettuato con DERMAROLLER consiste nello sfruttamento della naturale capacità di auto-guarigione dell’organismo. L’inserimento di piccoli e sottili aghi chirurgici, appositamente progettati, nella cute stimolano la proliferazione di nuove cellule, il quale scopo è di trasformarsi in collagene che si integra con quello esistente nell’epidermide dando maggiore spessore alla cute , riempiendo cicatrici e rughe, e avviando una completa rigenerazione della pelle.

L’effetto vero e proprio si ha quando il dermaroller viene associato a creme e trattamenti: preparare la pelle aprendo bene i pori, permette al prodotto di penetrare totalmente e con maggiore facilità.

La pelle rigenerata, soda e tonica è il risultato dell’utilizzo di questo innovativo rituale di bellezza.

Affidarsi a centri specializzati, garantisce qualità e sicurezza oltre che una maggiore efficacia. Prenota un appuntamento presso il centro estetico Afrodite, il primo centro estetico in Campania ad eseguire trattamenti professionali DERMAROLLER.

Per maggiori informazioni contattaci!