Nuova stagione, nuova skincare! Dopo l’estate è molto probabile che la tua pelle sia secca e stressata a causa dell’esposizione solare, che potrebbe aver causato anche la comparsa di macchioline, punti neri e imperfezioni. L’abbassamento delle temperature rischia di inaridire ulteriormente la tua pelle e, se non corri subito ai ripari, il tuo incarnato diventerà spento e opaco.

1- Il primo step per una pelle sana e luminosa è la detersione, ma attenzione ai prodotti che tendono a seccare la pelle! Prediligi un detergente delicato, meglio ancora se formulato per supportare la barriera cutanea e proteggere l’epidermide dagli agenti esterni come vento e freddo.

2- L’autunno è un momento delicato per la salute della pelle. Con l’abbassamento delle temperature, l’epidermide, già arida per l’esposizione al sole, tende a seccarsi ancora di più. Per stimolare la rigenerazione cutanea, bisogna eliminare cellule morte e impurità presenti in superficie attraverso l’esfoliazione.

Evita prodotti troppo aggressivi che rischiano di stressare ulteriormente le pelli secche e sensibili e di causare il cosiddetto effetto rebound nelle pelli grasse, ovvero il meccanismo di difesa per cui l’epidermideproduce più sebo, diventando quindi ancora più grassa.

3- In autunno, la tua pelle ha bisogno di un aiuto esterno per proteggersi dal freddo! Probabilmente, la crema idratante che utilizzavi quest’estate non basta più. Scegli una formula più ricca, a base di ingredienti capaci di proteggere la pelle dagli agenti esterni dannosi.

4- La pelle del contorno occhi è più sottile rispetto al resto del viso, quindi è sottoposta a maggiore stress e conseguente invecchiamento precoce.

Per questo motivo, è ancora più importante prendersene cura correttamente. Con il cambio di stagione, è fondamentale passare a una crema contorno occhi dalla formula più ricca.

 

Per mantenere in salute la nostra pelle è però fondamentale concedersi ogni tanto dei trattamenti professionali, mirati a rivitalizzare anche gli strati più interni.
Contatta il centro estetico Afrodite per scoprire i trattamenti dedicati a te!

L’uva è ricca di sostanze che apportano grandi benefici al nostro benessere, per questo è un formidabile alleato per la salute e la bellezza.

-È ricca di sali minerali, soprattutto di potassio, manganese, rame, fosforo e ferro. Contiene anche vitamine: C, B1, B2, PP e A.

-Ogni acino contiene inoltre carboidrati, fruttosio e glucosio, fibre, proteine e grassi.

-Grazie al resveratrolo contenuto nella sia buccia, ha molte proprietà benefiche sull’organismo. Svolge infatti una azione antinfiammatoria antibatterica e antifungina. Ha proprietà antiossidanti e antivirali.

Grazie a tutte queste proprietà, l’uva è un’alleata della nostra beauty-routine, poiché aiuta a rivitalizzare e proteggere e la pelle.

Maschera a base di uva e carota
La maschera naturale a base di uva e carota si presenta come un efficace anti-età. Scegliete l’uva nera, ricca di sostanze nutritive che aiutano a rallentare il processo di invecchiamento cutaneo. La carota, invece, contiene molta vitamina A (o carotene), conosciuta per la sua capacità di promuovere la formazione di nuove cellule. La combinazione di questi due ingredienti garantisce risultati notevoli.

Ingredienti
2 cucchiai di polpa di uva nera
1 cucchiaio di latte
1 cucchiaio di farina di riso
1 cucchiaio di succo di carota
Procedimento
Mixate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta. Applicatela su viso e collo e tenetela in posa per circa 20 minuti, poi lavate via il tutto con acqua fresca.

Questa maschera aiuterà ad illuminare il tono della pelle, in più la vitamina C contenuta nell’uva funzionerà da agente esfoliante in grado di rimuovere le cellule morte e lo strato di pelle superficiale e spento, mentre la carota migliorerà l’elasticità dell’epidermide. Concedetevi questa maschera due volte alla settimana per ottenere i migliori risultati.

Maschera pelle a base di uva e miele
Questo trattamento dona alla pelle freschezza e luminosità. Il miele provvede a nutrire l’epidermide in profondità e i risultati appaiono visibili già dalla prima applicazione.

Ingredienti
9 acini di uva bianca
1 compressa di vitamina C (reperibile in alcune farmacie ed erboristerie)
1 cucchiaio di miele
Procedimento
Sbriciolate la compressa di vitamina C e amalgamatela bene agli altri ingredienti. Stendete la pasta appena preparata sul viso accuratamente pulito e lasciatela riposare per 15-20 minuti. A questo punto, sciacquate con acqua tiepida.

Maschera pelle a base di uva e papaya
La maschera con uva e papaya riesce efficacemente a regolarizzare la pigmentazione dell’epidermide. La papaya aiuta ad esfoliare la pelle, così da ridurre macchie, rossori e imperfezioni del viso.

Ingredienti
1 grappolo di uva bianca
2 cucchiai di polpa di papaya
1 cucchiaio di miele
Procedimento
Versate tutti gli ingredienti in un mixer e frullate fino a formare una crema. Stendetela poi sul viso con l’aiuto di un pennello da make up. Lasciate il composto in posa per 20 minuti e poi lavate il volto con acqua fresca. Questo trattamento, se ripetuto con costanza, uniformerà il tono dell’epidermide rendendolo luminoso e libero da antiestetici segni: è possibile effettuarlo due volte alla settimana.

Il melograno è un frutto dalle proprietà davvero eccezionali. Oltre ad essere ricco di vitamine, minerali, acqua e fibre, si caratterizza per la presenza di numerosi antiossidanti. Ecco perché è bene mangiarlo frequentemente quando è di stagione, bere il suo succo ma anche utilizzarlo per la bellezza e la salute della pelle.

Il centro estetico Afrodite vi propone quindi una serie di maschere “fai da te” da te, semplici, veloci e utili per la beauty-routine!

PREPARAZIONE DELLA BASE: Versate i semi in un frullatore e azionatelo fino ad ottenere un composto omogeneo.

Maschera con melograno e limone
L’aggiunta del limone, grazie alla vitamina C, aumenterà il potere antiossidante della vostra maschera. Alla ricetta base aggiungete qualche goccia di succo di limone, mescolate bene e applicate sul viso e sul collo aiutandovi con un batuffolo di cotone. Lasciate riposare per circa 30 minuti poi sciacquate con acqua fredda.

Maschera con melograno, yogurt e tè verde
Alla ricetta base aggiungete 1 cucchiaio di yogurt bianco, mescolate bene e poi aggiungete 1 cucchiaio di tè verde precedentemente preparato. Anche in questo caso l’effetto antiossidante del melograno è reso più efficace dalla presenza del tè verde. Applicate su tutto il viso e il collo e lasciate in posa per circa 30 minuti poi risciacquate.

Maschera con melograno, yogurt e tè verde
Alla ricetta base aggiungete 1 cucchiaio di yogurt bianco, mescolate bene e poi aggiungete 1 cucchiaio di tè verde precedentemente preparato. Anche in questo caso l’effetto antiossidante del melograno è reso più efficace dalla presenza del tè verde. Applicate su tutto il viso e il collo e lasciate in posa per circa 30 minuti poi risciacquate.

Maschera con melograno e cacao
Anche il cacao è ricco di antiossidanti e, insieme al melograno, può aiutare a contrastare le rughe. Basta aggiungere alla pasta base un cucchiaio o 2 di cacao amaro in polvere, mescolare bene e applicare su tutto il viso lasciando in posa per 20-25 minuti. Infine sciacquare la maschera con acqua fredda.

Maschera con melograno e miele
Il miele e il melograno lavorano insieme per farvi ottenere una pelle ben idratata e luminosa. Basta aggiungere alla pasta base un cucchiaio di miele e applicare subito su viso e collo lasciando in posa per 30 minuti. Risciacquare poi bene con acqua fredda. Per ottenere dei buoni risultati, questi trattamenti devono essere ripetuti una o due volte a settimana.

In Autunno la pelle appare più secca del solito perché dopo l’Estate, le cellule dell’epidermide hanno perso coesione, in seguito all’esposizione al sole, al vento e alla salsedine.

La pelle del viso, una delle parti del corpo più esposte, diventa quindi più fragile, perdendo anche le sue caratteristiche di flessibilità. Oltre ad essere anche più ruvida e secca al tatto.
In Autunno quindi la pelle si screpola più facilmente e i suoi capillari sono più dilatati proprio perché ha dovuto difendersi dalle aggressioni atmosferiche.

Chiaramente una pelle giovane recupera meglio e più velocemente questi danni, mentre una pelle matura (dai 40 anni in su) ha tempi più lunghi di ripresa e necessita di speciali attenzioni.

È quindi necessario idratarla e prendersene cura, affinché la cute si rigeneri, soprattutto con l’arrivo dei primi freddi e sbalzi di temperatura.

Bisogna partire dal presupposto che è necessario prevenire il deterioramento cutaneo in modo continuativo, ricorrendo ad uno stile di vita sano: non fumare, esporsi gradualmente e in modo protetto al sole, utilizzare un make-up di buona qualità, detergere il viso con prodotti con un Ph indicato e capaci di rispettare gli oli naturali della pelle, porre attenzione alla nostra skincare, struccarsi sempre prima di coricarsi, non esfoliare eccessivamente l’epidermide.

Nello specifico, per ottenere una pelle idratata è necessario partire dall’interno, ovvero bere molta acqua, almeno due litri al giorno. Questo aiuterà la vostra pelle a mantenersi elastica e in salute.
Evitare invece bagni troppo caldi poiché possono danneggiare la vostra pelle, a causa degli sbalzi di temperatura troppo alti.

Anche l’alimentazione ha una ricaduta evidente sulla nostra pelle, che come uno specchio, restituisce l’immagine di ciò che mettiamo in tavola.

Inoltre, alcuni cibi alleati della pelle possono essere anche consumati sotto forma di creme e sieri da applicare sul viso: è il caso di alcune creme che contengono mirtilli e melograna, elementi ricchi di antiossidanti capaci di ridurre la dilatazione dei capillari.

Il principale nemico per la pelle resta però sempre lo stress, che inevitabilmente coinvolge mente e corpo, aggredendo il nostro benessere e il nostro fisiologico equilibrio.
Concediti momenti di puro piacere e benessere, alla riscoperta di tranquillità ed energia, indispensabili per combattere lo stress e le conseguenze che ne derivano.

Prenota il tuo trattamento presso il centro estetico Afrodite!

Il rientro dalle vacanze è sempre traumatico, ma bisogna saperlo affrontare. Nella lista delle cose da fare, tra i mille buoni propositi, mai dimenticare di prendersi cura del proprio corpo. Dopo mesi trascorsi al sole, è giunto il momento di riprendere le redini della propria vita e prepararsi, fisicamente all’arrivo dell’autunno.

La disidratazione e la secchezza dovute al caldo eccessivo, all’esposizione prolungata al sole o all’azione di salsedine e cloro fanno apparire la pelle del corpo spenta, inspessita, poco tonica e magari con qualche imperfezione qua e là.
In generale potremmo dire che la pelle ha bisogno di un aiuto per potersi rigenerare, per ritrovare le energie per rinnovarsi e, quindi, tornare ad essere luminosa, morbida e tonica.

Quali sono i trattamenti più gettonati?

Lo scrub
Il primissimo step per supportare la pelle del corpo in questo percorso di recupero di bellezza e salute è lo scrub, attraverso il quale la liberiamo dalle cellule morte e dalle impurità che la rendono spenta e asfittica. In questo modo vedremo subito riaccendersi l’abbronzatura e tornare quella luminosità che avevamo lasciato in vacanza.
In più, la pelle viene stimolata nei suoi meccanismi di ricambio cellulare: nuove cellule, nuova vitalità.

L’idratazione
Un must della bellezza della pelle, sia del viso che del corpo, è l’idratazione, soprattutto dopo che la pelle è stata messa a dura prova dall’estate. Quindi non pensate che per mantenere la pelle bella e in salute sia sufficiente il doposole dopo l’esposizione e basta: la pelle va idratata sempre. Approfittate dopo ogni doccia per fare anche un piacevole automassaggio con la vostra crema idratante preferita.

I massaggi
Spesso le vacanze ci lasciano anche un altro ricordino, oltre all’abbronzatura…quei chiletti di troppo dovuti alle tentazioni estive – gelati, pietanze tipiche del luogo di vacanza a cui proprio non si può rinunciare, qualche bicchiere di vino o cocktail di troppo…
Magari non è niente di grave, niente che non si possa recuperare con un po’ di attività fisica, un po’ di dieta e qualche trattamento mirato, come i classici massaggi: a settembre metti in conto un ciclo di massaggi professionali, che oltre ad aiutarti a snellire laddove c’è più bisogno, ti aiuterà anche a ridare tono e luminosità alla pelle. Non c’è niente di meglio di un buon massaggio ben eseguito per riattivare la microcircolazione e la vitalità della pelle, che risulterà quindi, anche più tonica e rassodata.

Contattaci per prenotare un appuntamento!

Essendo un frutto ricco di vitamine, in particolare di vitamina A, la pesca ha diversi effetti benefici per la nostra pelle: contrasta l’invecchiamento cellulare e quindi rinnova la nostra cute e dona una splendida sensazione di morbidezza. E’ ottima anche per contrastare le varie, piccole imperfezioni e per ridare uniformità al colorito. Inoltre, la pesca possiede una forta azione illuminante e, se applicata sul viso può restituire al nostro incarnato luce e bellezza.

Per questo motivo, vi proponiamo delle maschere fai da te semplici, veloci ed economiche ma dai buoni risultati, per coccolarsi e prendersi cura della propria pelle.

MASCHERA IDRATANTE

·una pesca (gialla o bianca è indifferente),
·mezzo vasetto di yogurt,
·un cucchiaino di miele.

Procedimento: sbucciate e tagliate la pesca, quindi riducetela in poltiglia con l’ausilio di un frullatore.
Dopo aver disfatto la polpa della pesca, unite lo yogurt e il miele fino a ottenere un composto uniforme.
Se pensate che sia troppo liquido, potete aggiungere un po’ di farina di avena per addensarlo.
A questo punto, non vi resta che applicare sul viso la maschera fai da te appena realizzata; dovete lasciarla agire per almeno 15-20 minuti.
Alla fine, risciacquate, inizialmente con un po’ di acqua tiepida e, poi, con acqua fredda per tonificare la pelle.

Il risultato sarà una cute morbida, idratata e luminosa.

MASCHERA RINFRESCANTE

L’aloe vera è molto famosa per le sue proprietà rinfrescanti, antibatteriche e antimicotiche. I suoi usi di bellezza, infatti, sono molteplici: si può usare per curare l’acne, per curare le scottature solari. Unita alla pesca, dona un effetto rinfrescante e illuminante allo stesso tempo, ed è davvero perfetta per l’estate.

Ingredienti:

1 pesca;
2 cucchiai di gel di aloe vera;
2 cucchiai di amido di riso.

Prendete la pesca, rimuovete il nocciolo e frullatela con la buccia. Aggiungete 2 cucchiai di gel di aloe vera e 2 cucchiai di amido di riso (ne potrebbero servire 3 per ottenere un composto meno liquido). Infine, applicare la maschera sul viso e lasciare in posa per 10 minuti, prima di risciacquare. Dopo la maschera, è bene applicare una crema viso idratante.

La manicure è un trattamento che va effettuato periodicamente per avere un risultato che duri nel tempo e che ci permetta di avere unghie ordinate e curate, operando sulle cuticole e accorciando e armonizzando la forma delle unghie con prodotti rilassanti.

Esiste una distinzione fondamentale tra i tipi di manicure: quella estetica e quella curativa.

Per manicure estetica si intende tutto l’insieme di trattamenti estetici che hanno come obiettivo finale quello del benessere e della cura delle mani e delle unghie per mantenerle in salute.

Un massaggio con i prodotti giusti ad esempio, serve a migliorare e mantenere sana l’epidermide ed è la base fondamentale per una cura periodica costante della pelle delle mani e delle cuticole in particolare. Accorciare e dare una forma armonica alle unghie inoltre, non serve soltanto a renderle esteticamente più belle ma, fatta con costanza e con i prodotti giusti, le rinforza e le mantiene in salute.
Tutti i trattamenti di manicure estetica vengono effettuati su unghie che non presentano nessun tipo di patologia particolare.

La manicure curativa si differenzia da quella estetica perché vengono trattati problemi come cuticole in eccesso, mani screpolate ed eventuali callosità. Lo scopo di questo tipo di trattamento non è solo quello di avere unghie perfettamente in ordine, ma anche una mano curata sotto tutti i punti di vista.

Affidandoti alla professionalità di un’estetista competente e qualificata, come lo staff del nostro centro estetico Afrodite, avrai mani e unghie eleganti e in salute.

Contattaci per prenotare un appuntamento.

I benefici dei massaggi interessano sia la sfera fisica che quella psicologica. L’obiettivo principale è che la persona che vi si sottopone ritrovi il suo equilibrio, entrando in pieno contatto con sé stessa. Per questo motivo, spesso si parla anche di massaggi emozionali.

I diversi tipi di massaggio sono rivolti a tutti coloro che vogliano mantenere armonia e benessere di mente e corpo, ma può essere anche un valido supporto in caso di disturbi particolari:

depressione: agiscono sul sistema nervoso eliminando lo stress e dando una sensazione benessere a tutto il corpo; proprio per questo, sono consigliati a chi soffre di attacchi di panico e depressione, grazie ai movimenti rilassanti che influiscono sul sistema nervoso;
insonnia: agiscono sullo stato psichico del soggetto, eliminando le tensioni nervose e migliorando notevolmente questa problematica;
asma-bronchiti: combinati con oli essenziali di salvia, migliorano l’afflusso di ossigeno nei polmoni.
Inoltre, sottoporsi ad un massaggio permette di migliorare la qualità della pelle, in quanto favorisce la formazione di nuovi tessuti attraverso l’eliminazione delle cellule morte.

A livello fisico, un massaggio correttamente eseguito ha una serie di effetti benefici:

stimola il corretto funzionamento del sistema linfatico e circolatorio;
favorisce la digestione e l’eliminazione delle tossine;
riduce le tensioni muscolari;
rende la pelle più elastica e idratata;
favorisce la perdita di peso e combatte la cellulite.

Dei benefici sono quindi riscontrabili anche a livello emozionale, in quanto:

riequilibra il sistema nervoso;
aiuta a ristabilire un contatto positivo con il proprio corpo;
ridimensiona ansie e tensioni;
aumenta l’autostima e la fiducia in sé stessi;
aiuta a combattere attacchi di panico.

Scegli il massaggio perfetto per te e prenota un appuntamento presso il centro estetico Afrodite!