La Pesca è un frutto ricco di vitamine: sulla pelle esplica un’azione rinnovatrice e contemporaneamente ammorbidente.
Inoltre leviga la pelle e uniforma la sua grana, contrastando le imperfezioni.
Oggi la rendiamo protagonista di una semplicissima maschera viso “fai da te” caratterizzata da pochi ingredienti facilmente reperibili.
L’azione combinata di tutti gli ingredienti dona luminosità alla pelle e la idrata in profondità, senza appesantirla.

INGREDIENTI:

  • Pesca biologica, matura e frullata
  • 2 cucchiai gel d’aloe vera
  • 2-3 cucchiai Amido di Riso

PROCEDIMENTO

  1. Dopo aver rimosso il nocciolo e frullato la pesca con la buccia, aggiungete il gel d’Aloe e l’Amido di Riso.
  2. Con un pennello da fondotinta pulito, applicate la maschera sul viso evitando il contorno occhi.
  3. Lasciate in posa 10 minuti e risciacquate. Procedete poi applicando il vostro tonico e la vostra crema viso eco bio preferita.

L’uso consigliato è di circa 1 volta alla settimana, perché la pesca è comunque esfoliante e aiuta a rimuovere le cellule morte donando una bellissima luminosità alla pelle.

La ricostruzione in gel permette di avere unghie sempre perfette ed impeccabili.
In estate, però, tra viaggi, impegni e chiusure feriali dei centri estetici, che possono limitarci nel prenotare un appuntamento, è più semplice ritrovarsi con la fastidiosa ricrescita alle unghie.

Quando la parte di unghia priva di gel comincia a farsi vedere, il trattamento di refill gel si rivela molto utile per “riempire” la ricrescita e restituire alle mani un aspetto nuovo e ordinato.

L’operazione consiste nel ritoccare solo la porzione dell’unghia priva di gel, riapplicando il prodotto nella parte dell’unghia cresciuta.
Questo permette di non rimuovere tutta la ricostruzione, cosa che andrebbe a stressare ulteriormente il letto ungueale.
Al contrario, si prolunga la bellezza della manicure senza rovinare le unghie.

Come si effettua il trattamento refill?

Per prima cosa, viene rimosso il top coat e il colore.
In seguito, l’operatrice rimuove gli eventuali sollevamenti del gel e appiana il dislivello che si è formato tra il gel e l’unghia naturale.
Dopo aver pulito accuratamente le unghie dalle cuticole, le prepara per la nuova applicazione del gel.
La preparazione prevede l’applicazione di prodotti specifici, che vengono applicati soltanto sulla porzione di unghia naturale priva di gel.

Una volta terminato questo passaggio, ci si occupa dell’applicazione del prodotto desiderato, che potrebbe essere il gel, l’acrilico o l’acrygel.
In alcuni casi è necessario applicare due strati di gel, in modo da livellare la ricrescita e coprire perfettamente la matrice.
L’ultimo step prevede l’applicazione del colore e del top coat lucidante.

Per ottenere i risultati sperati, è fondamentale scegliere il momento giusto in cui effettuare una ricostruzione unghie refill.
Il consiglio è di non aspettare più di 3 settimane dall’ultima applicazione del gel: in questo modo, eviterai che la porzione d’unghia cresciuta sia troppo grande e sarà possibile valutare lo stato di salute delle tue unghie.

 

Prodotti di qualità e professionalità nell’esecuzione del trattamento, sono requisiti fondamentali per ottenere un risultato soddisfacente e duraturo.
Affidati alle mani esperte e consapevoli del centro estetico Afrodite!
Contattaci per tutte le informazioni sui nostri trattamenti o per prenotare un appuntamento.

Il cioccolato, oltre ad essere un alimento super goloso, è anche un prezioso alleato di bellezza e benessere.

Grazie alle sue numerose proprietà cosmetiche, il cioccolato è utilizzato nei trattamenti estetici per la cura della pelle, del corpo e anche dei capelli, tanto che oggi si parla di cioccoterapia.

Uno dei trattamenti corpo che, infatti, non passa mai di moda è il massaggio al cioccolato.

Note sono le sue proprietà antidepressive: liberando endorfine, il cioccolato aiuta a combattere lo stress, a rilassarsi e a far tornare il buonumore.

Ricco di antiossidanti polifenoli, è un potente alleato per la bellezza della nostra pelle: aiuta a prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo, agendo sui danni provocati dai radicali liberi.
Non bisogna dimenticare, inoltre, il potere emolliente e lenitivo del cioccolato adatto anche alle pelli più secche e delicate.

La caffeina stimola il metabolismo, contribuisce a bruciare i grassi, stimolando la circolazione e tonificando il nostro corpo.

La teobromina, presente nel cioccolato, stimola la funzionalità renale, favorendo la diuresi con effetto drenante naturale.
Rappresenta quindi un valido aiuto contro cellulite, adiposità e ristagni.

Come si esegue?

Il trattamento inizia dalla schiena, sui cui viene versato il cioccolato, precedentemente riscaldato, insieme ad un mix di oli essenziali.  Il massaggio è caratterizzato da movimenti lenti e circolari e coinvolge varie parti del corpo: collo, spalle, glutei, schiena, cosce, polpacci e caviglie.
Il tutto si conclude con una doccia calda per eliminare i residui del cioccolato. A trattamento finito, la pelle apparirà subito morbida e liscia, oltre che compatta e tonica.

Il massaggio al cioccolato è un trattamento multisensoriale in quanto entrano in gioco anche i principi dell’aromaterapia, perché anche il profumo del cioccolato, attraverso l’olfatto, stimola la produzione di endorfine e favorisce il buon umore.

 

Concediti una “dolce” pausa, una coccola per la mente e per il corpo, regalandoti un momento di benessere!
Scopri il piacere della cioccoterapia, perché prendersi cura del proprio corpo è il primo passo per stare bene con noi stessi e con gli altri!

Scopri tutte le informazioni sul sito del centro estetico Afrodite, oppure prenota il tuo appuntamento.

 

 

Sempre più spesso si sente parlare di questo strumento antirughe miracoloso, che promette di togliere dal viso parecchi anni in poche sedute.
Si tratta del dermaroller: utilizzato per effettuare trattamenti di needling microoneedling.

Come funziona?

Quando la pelle si lesiona, l’organismo mette subito in atto una serie di strategie per ripararla al meglio, il prima possibile.

Il trattamento con dermaroller si basa esattamente su questo meccanismo.
Se si “traumatizza” la pelle, naturalmente questa si rigenererà.
Il needling consiste proprio nel creare dei piccoli traumi, utilizzando sull’area da trattare, un rullo sul quale sono posizionati centinaia di piccolissimi aghi.
Lo stimolo arriva al cervello, che recepisce la puntura come “una ferita da risanare”, in questo modo si induce una maggiore produzione di collagene ed elastina, nonché di acido ialuronico, sostanze che, con il passare del tempo, tendiamo a produrre in maniera sempre minore.
In questo modo si promuove la “nascita” di un nuovo strato epidermico, più giovane, liscio, serico, luminoso, compatto e levigato.
Il risultato è un evidente effetto di “ringiovanimento naturale“.
Lo stesso trattamento viene usato anche per trattare le cicatrici da acne, le cicatrici in genere e le smagliature.

I risultati del trattamento

I benefici che si possono trarre dall’ utilizzo del Dermaroller sono numerosi:

  • scomparsa delle linee di espressione sottili;
  • miglioramento delle occhiaie;
  • eliminazione o forte attenuazione delle rughe attorno agli occhi, zampe di gallina, parentesi attorno alla labbra, rughe della fronte;
  • pelle più compatta, luminosa, liscia, giovane.;
  • netto miglioramento sui segni di acne;
  • miglioramenti su smagliature e cicatrici;
  • viene utilizzato anche sulla testa, nelle persone alopeciche. La stimolazione infatti promuove anche la ricrescita dei capelli.

I trattamenti estetici eseguiti con dermaroller danno ottimi risultati già dalle prime sedute.
La quantità delle sedute viene stabilita soggettivamente, in base al problema da trattare e dalla reazione del paziente.
Affinché il trattamento venga eseguito nella massima sicurezza e consapevolezza, è sempre opportuno rivolgersi a professionisti del settore.
In questo modo anche la qualità del trattamento sarà maggiore così come i risultati ottenuti.

Contatta il centro estetico Afrodite per conoscere tutte le informazioni su questo trattamento e per prenptare un appuntamento!