Con l’arrivo dell’autunno nasce spesso il desiderio di sentirsi più coccolati e rilassati.
Il centro estetico Afrodite, offre numerosi trattamenti avvolgenti e distensivi, perfetti per questo periodo.

In particolare oggi poniamo l’attenzione su un classico intramontabile: il candle massage.

Si tratta di un massaggio rilassante per il corpo, effettuato con un olio aromatico caldo.
Questo trattamento è maggiormente utile se hai la pelle secca o se cerchi un leggero massaggio terapeutico. La candele, presenti in molte religioni,

Le candele utilizzate per il massaggio, contengono ingredienti naturali, oli essenziali puri, e trasmettono una sensazione di serenità e conforto.

Questo massaggio è in grado di alleviare la tensione, ricaricando mente e corpo.
L’effetto rivitalizzante dona un immediato sollievo, perciò spesso è richiesto per ridurre lo stress e la tensione di una lunga giornata.

Il calore della candela scioglie il burro vegetale  aromatico, e il suo profumo si diffonde quando viene versato sul corpo.
Infatti, effettuando il candle massage, si traggono i benefici anche dell’aroma terapia.

L’olio caldo liquido che si ricava dall’accensione e fusione della candela è infatti, secondo la tradizione ayurvedica, la sostanza atta a ristabilire l’equilibrio psicofisico, riportando il soggetto ad uno stato di profondo benessere.

Il Candle Massage svolge doppia azione: idrata, nutre e lenisce la pelle più di qualsiasi altro olio, grazie al ricco contenuto di principi attivi, e dona una piacevole sensazione di relax e benessere mentale in quanto il calore, il bagliore della fiamma e le essenze liberati dalla candela riattivano tutti nostri sensi, allentando le tensioni e liberando la mente.

Contattaci per conoscere maggiori informazioni su questo particolare trattamento o per prenotare il tuo appuntamento con il benessere!

 

Se le ferie ed il periodo estivo, sono un’occasione per rilassare corpo e  mente, possono, invece, rappresentare un periodo di stress per la pelle, che a volte viene messa a dura prova a causa del caldo, del sale del mare e dei raggi solari.
Come risultato possiamo quindi ottenere arrossamenti, macchie solari, secchezza, ruvidità e l’accentuarsi delle rughe.

Il periodo di fine estate/inizio autunno è proprio quello ideale per curare l’epidermide del viso e regalarle tutte le attenzioni di cui ha bisogno e che si merita.

In particolare, la pulizia del viso rappresenta un momento importantissimo della beauty routine, per ristabilire l’equilibrio della pelle.

La pelle solitamente d’estate si inspessisce per resistere allo stress del sole, del vento e acqua di mare, quindi diventa indispensabile togliere il tappo delle cellule morte superficiale per fare ossigenare la pelle.

Lo scrub esfoliante che viene effettuato durante la pulizia viso, ha l’effetto immediato di eliminare le cellule morte, rendendo la pelle immediatamente luminosa, e uniformare il colorito.
Inoltre si tratta di un passaggio fondamentale poiché permette la penetrazione in profondità di tutti i prodotti successivi.
Un’epidermide idratata in profondità sarà, infatti, più elastica e si lascerà meno andare a rughe e segni del tempo.

Spesso ci si può ritrovare a fare i conti con macchie solari e lentiggini che costellano il viso, nonostante l’utilizzo della protezione solare.
Purtroppo sono segni che, soprattutto con l’avanzare dell’età e su carnagioni chiare e olivastre, si presentano puntuali dopo ogni stagione estiva.

Per uniformare il colore  ed unificare la trama della pelle del viso possono essere utili sieri,  prodotti e maschere contenenti vitamina C, che hanno il potere di illuminare il viso e rendere uniforme tutto il colorito della pelle.

 

Affinché la pulizia del viso risulti efficace, sicura, duratura e immediatamente visibile, la scelta migliore è quella di rivolgersi ad un professionista del settore.
La pulizia del viso professionale garantisce la completa rimozione le impurità cutanee e il miglioramento dell’aspetto della pelle, che risulterà più luminosa, morbida e ricettiva ai trattamenti quotidiani mirati al mantenimento dei risultati.

Presso il centro estetico Afrodite puoi trovare tantissimi trattamenti dedicati alla cura del tuo viso.
Consulta il nostro sito per tutte le informazioni!

L’olio di oliva è caratterizzato da proprietà idratanti, tonificanti e antiossidanti, grazie alla presenza di preziose sostanze: la vitamina E, che contrasta i radicali liberi; la vitamina A, responsabile della rigenerazione cutanea; gli acidi oleici, che rendono la pelle morbida ed elastica; i polifenoli, antiossidanti naturali, che nutrono la pelle e la proteggono dai danni degli agenti atmosferici e del tempo che passa.

È un olio ricco, emolliente, che nutre la pelle in profondità e ne regola il sistema di idratazione naturale.
Vanta, inoltre, un’ azione lenitiva sugli arrossamenti e sulle irritazioni ed è ben tollerato anche dalle pelli più sensibili.
Si utilizza, infatti, per il trattamento della pelle irritata o che presenta screpolature, per la cura delle labbra delle mani, per idratare la pelle secca e matura o in caso di pelle sensibile con eczema, psoriasi, herpes.

Uno dei principali benefici dell’olio di oliva sulla pelle del viso è la sua funzione detergente.
L’olio di oliva è in grado di sciogliere sporco, smog, sebo e trucco presenti sulla pelle con un’azione profonda, ma delicata.
Le operazioni da compiere sono molto semplici: a viso asciutto, cospargi sulla pelle mezzo cucchiaio di olio di oliva o EVO e con le mani massaggialo accuratamente su tutto il viso.
Terminato il massaggio, puoi risciacquare il viso scegliendo tra due modalità alternative:

  • puoi utilizzare un panno in microfibra inumidito, che permette di fare anche un leggero scrub;
  • oppure puoi rimuovere l’olio dal viso con il detergente schiumogeno che usi quotidianamente, scegliendo così di fare una “doppia detersione”, efficace ma delicata.

Trattandosi di un olio particolarmente grasso, per evitare che dopo l’applicazione la pelle rimanga unta, è consigliabile mescolarlo con un olio più penetrante, come quello di Macadamia o con la cera di Jojoba.

Oltre che per la pelle, l’olio d’oliva viene impiegato anche per il trattamento e la bellezza di capelli e unghie, nel caso di capelli opachi, unghie fragili e irritazioni del cuoio capelluto, poiché nutre protegge il colore e la brillantezza dei capelli, lenisce il cuoio capelluto e rinforza le unghie.

L’olio di oliva sul viso viene anche utilizzato per realizzare uno scrub naturale in grado di rimuovere impurità e pelle secca, lasciando alla fine una bellissima sensazione di pelle liscia come la seta. Per realizzare uno scrub all’olio di oliva per la pelle bastano pochi ingredienti, di qualità.

Scrub con zucchero di canna: dopo aver miscelato mezzo cucchiaio di Olio EVO e mezzo cucchiaio di zucchero di canna, massaggia il composto sulla zona T, dove sono solitamente presenti più impurità, e infine si risciacqua la pelle con acqua tiepida.

La Pesca è un frutto ricco di vitamine: sulla pelle esplica un’azione rinnovatrice e contemporaneamente ammorbidente.
Inoltre leviga la pelle e uniforma la sua grana, contrastando le imperfezioni.
Oggi la rendiamo protagonista di una semplicissima maschera viso “fai da te” caratterizzata da pochi ingredienti facilmente reperibili.
L’azione combinata di tutti gli ingredienti dona luminosità alla pelle e la idrata in profondità, senza appesantirla.

INGREDIENTI:

  • Pesca biologica, matura e frullata
  • 2 cucchiai gel d’aloe vera
  • 2-3 cucchiai Amido di Riso

PROCEDIMENTO

  1. Dopo aver rimosso il nocciolo e frullato la pesca con la buccia, aggiungete il gel d’Aloe e l’Amido di Riso.
  2. Con un pennello da fondotinta pulito, applicate la maschera sul viso evitando il contorno occhi.
  3. Lasciate in posa 10 minuti e risciacquate. Procedete poi applicando il vostro tonico e la vostra crema viso eco bio preferita.

L’uso consigliato è di circa 1 volta alla settimana, perché la pesca è comunque esfoliante e aiuta a rimuovere le cellule morte donando una bellissima luminosità alla pelle.

La ricostruzione in gel permette di avere unghie sempre perfette ed impeccabili.
In estate, però, tra viaggi, impegni e chiusure feriali dei centri estetici, che possono limitarci nel prenotare un appuntamento, è più semplice ritrovarsi con la fastidiosa ricrescita alle unghie.

Quando la parte di unghia priva di gel comincia a farsi vedere, il trattamento di refill gel si rivela molto utile per “riempire” la ricrescita e restituire alle mani un aspetto nuovo e ordinato.

L’operazione consiste nel ritoccare solo la porzione dell’unghia priva di gel, riapplicando il prodotto nella parte dell’unghia cresciuta.
Questo permette di non rimuovere tutta la ricostruzione, cosa che andrebbe a stressare ulteriormente il letto ungueale.
Al contrario, si prolunga la bellezza della manicure senza rovinare le unghie.

Come si effettua il trattamento refill?

Per prima cosa, viene rimosso il top coat e il colore.
In seguito, l’operatrice rimuove gli eventuali sollevamenti del gel e appiana il dislivello che si è formato tra il gel e l’unghia naturale.
Dopo aver pulito accuratamente le unghie dalle cuticole, le prepara per la nuova applicazione del gel.
La preparazione prevede l’applicazione di prodotti specifici, che vengono applicati soltanto sulla porzione di unghia naturale priva di gel.

Una volta terminato questo passaggio, ci si occupa dell’applicazione del prodotto desiderato, che potrebbe essere il gel, l’acrilico o l’acrygel.
In alcuni casi è necessario applicare due strati di gel, in modo da livellare la ricrescita e coprire perfettamente la matrice.
L’ultimo step prevede l’applicazione del colore e del top coat lucidante.

Per ottenere i risultati sperati, è fondamentale scegliere il momento giusto in cui effettuare una ricostruzione unghie refill.
Il consiglio è di non aspettare più di 3 settimane dall’ultima applicazione del gel: in questo modo, eviterai che la porzione d’unghia cresciuta sia troppo grande e sarà possibile valutare lo stato di salute delle tue unghie.

 

Prodotti di qualità e professionalità nell’esecuzione del trattamento, sono requisiti fondamentali per ottenere un risultato soddisfacente e duraturo.
Affidati alle mani esperte e consapevoli del centro estetico Afrodite!
Contattaci per tutte le informazioni sui nostri trattamenti o per prenotare un appuntamento.

Il cioccolato, oltre ad essere un alimento super goloso, è anche un prezioso alleato di bellezza e benessere.

Grazie alle sue numerose proprietà cosmetiche, il cioccolato è utilizzato nei trattamenti estetici per la cura della pelle, del corpo e anche dei capelli, tanto che oggi si parla di cioccoterapia.

Uno dei trattamenti corpo che, infatti, non passa mai di moda è il massaggio al cioccolato.

Note sono le sue proprietà antidepressive: liberando endorfine, il cioccolato aiuta a combattere lo stress, a rilassarsi e a far tornare il buonumore.

Ricco di antiossidanti polifenoli, è un potente alleato per la bellezza della nostra pelle: aiuta a prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo, agendo sui danni provocati dai radicali liberi.
Non bisogna dimenticare, inoltre, il potere emolliente e lenitivo del cioccolato adatto anche alle pelli più secche e delicate.

La caffeina stimola il metabolismo, contribuisce a bruciare i grassi, stimolando la circolazione e tonificando il nostro corpo.

La teobromina, presente nel cioccolato, stimola la funzionalità renale, favorendo la diuresi con effetto drenante naturale.
Rappresenta quindi un valido aiuto contro cellulite, adiposità e ristagni.

Come si esegue?

Il trattamento inizia dalla schiena, sui cui viene versato il cioccolato, precedentemente riscaldato, insieme ad un mix di oli essenziali.  Il massaggio è caratterizzato da movimenti lenti e circolari e coinvolge varie parti del corpo: collo, spalle, glutei, schiena, cosce, polpacci e caviglie.
Il tutto si conclude con una doccia calda per eliminare i residui del cioccolato. A trattamento finito, la pelle apparirà subito morbida e liscia, oltre che compatta e tonica.

Il massaggio al cioccolato è un trattamento multisensoriale in quanto entrano in gioco anche i principi dell’aromaterapia, perché anche il profumo del cioccolato, attraverso l’olfatto, stimola la produzione di endorfine e favorisce il buon umore.

 

Concediti una “dolce” pausa, una coccola per la mente e per il corpo, regalandoti un momento di benessere!
Scopri il piacere della cioccoterapia, perché prendersi cura del proprio corpo è il primo passo per stare bene con noi stessi e con gli altri!

Scopri tutte le informazioni sul sito del centro estetico Afrodite, oppure prenota il tuo appuntamento.

 

 

Sempre più spesso si sente parlare di questo strumento antirughe miracoloso, che promette di togliere dal viso parecchi anni in poche sedute.
Si tratta del dermaroller: utilizzato per effettuare trattamenti di needling microoneedling.

Come funziona?

Quando la pelle si lesiona, l’organismo mette subito in atto una serie di strategie per ripararla al meglio, il prima possibile.

Il trattamento con dermaroller si basa esattamente su questo meccanismo.
Se si “traumatizza” la pelle, naturalmente questa si rigenererà.
Il needling consiste proprio nel creare dei piccoli traumi, utilizzando sull’area da trattare, un rullo sul quale sono posizionati centinaia di piccolissimi aghi.
Lo stimolo arriva al cervello, che recepisce la puntura come “una ferita da risanare”, in questo modo si induce una maggiore produzione di collagene ed elastina, nonché di acido ialuronico, sostanze che, con il passare del tempo, tendiamo a produrre in maniera sempre minore.
In questo modo si promuove la “nascita” di un nuovo strato epidermico, più giovane, liscio, serico, luminoso, compatto e levigato.
Il risultato è un evidente effetto di “ringiovanimento naturale“.
Lo stesso trattamento viene usato anche per trattare le cicatrici da acne, le cicatrici in genere e le smagliature.

I risultati del trattamento

I benefici che si possono trarre dall’ utilizzo del Dermaroller sono numerosi:

  • scomparsa delle linee di espressione sottili;
  • miglioramento delle occhiaie;
  • eliminazione o forte attenuazione delle rughe attorno agli occhi, zampe di gallina, parentesi attorno alla labbra, rughe della fronte;
  • pelle più compatta, luminosa, liscia, giovane.;
  • netto miglioramento sui segni di acne;
  • miglioramenti su smagliature e cicatrici;
  • viene utilizzato anche sulla testa, nelle persone alopeciche. La stimolazione infatti promuove anche la ricrescita dei capelli.

I trattamenti estetici eseguiti con dermaroller danno ottimi risultati già dalle prime sedute.
La quantità delle sedute viene stabilita soggettivamente, in base al problema da trattare e dalla reazione del paziente.
Affinché il trattamento venga eseguito nella massima sicurezza e consapevolezza, è sempre opportuno rivolgersi a professionisti del settore.
In questo modo anche la qualità del trattamento sarà maggiore così come i risultati ottenuti.

Contatta il centro estetico Afrodite per conoscere tutte le informazioni su questo trattamento e per prenptare un appuntamento!

 

 

Il melone è un frutto ricco di antiossidanti, soprattutto beta-carotene, di sali minerali, in particolare potassio, e vitamine.
Tra queste, le più abbondanti sono la vitamina C e i folati.
Osserviamo nello specifico i componenti principali.

  • Beta-carotene: è un pigmento giallo-arancione che conferisce questo colore ai vegetali. Il melone è ricco di questa sostanza che ha la proprietà di contrastare l’azione dei radicali liberi in quanto è dotata di una forte attività antiossidante. Rappresenta il precursore della Vitamina A, in cui viene convertito dall’organismo, a sua volta essenziale per la crescita e la differenziazione cellulare e indispensabile per il corretto funzionamento della visione;
  • Potassio: questo minerale si occupa di vari processi vitali, quali l’equilibrio acido-base, la trasmissione degli impulsi nervosi e la contrazione muscolare. È in grado di ridurre la pressione arteriosa e di regolare anche i battiti cardiaci;
  • Niacina: questa vitamina ha un’azione vasodilatatrice, abbassa il colesterolo cattivo e fa parte di due coenzimi che sono coinvolti nel metabolismo;
  • Vitamina C: sostanza che presenta una forte attività antiossidante, proteggendo dai danni provocati dai radicali liberi e quindi dall’invecchiamento. Stimola anche il sistema immunitario e protegge da stati influenzali e raffreddore. Una carenza di vitamina C comporta infezioni ricorrenti, stanchezza, dolori muscolari e perdita di appetito;
  • Folati: rappresentano i precursori dell’acido folico (o vitamina B9), una vitamina fondamentale per numerose funzioni cellulari. Essa regola la crescita e la riproduzione e partecipa alla sintesi di alcuni amminoacidi e dell’emoglobina, la proteina responsabile del trasporto di ossigeno nei tessuti. È inoltre indispensabile la corretta funzione cerebrale.

La ricchezza di vitamina A e agenti antiossidanti rendono questo delizioso frutto idoneo per la preparazione di una maschera idratante per il benessere della pelle del viso e del collo.

La vitamina C contenuta in questo frutto stimola la produzione di collagene, quindi ha potere cicatrizzante.
Inoltre, il melone, come tutti i vegetali di colore arancio, è ricco di beta-carotene, sostanza che stimola la produzione di melanina, favorisce una corretta abbronzatura e aiuta a proteggere la pelle dai danni dei raggi UV.

Oggi vi proponiamo, quindi, una maschera “fai da te” che ha come protagonista questo frutto dai numerosi benefici.

Affettate in una ciotola 1 fetta di melone ben maturo, schiacciatela con i rebbi della forchette oppure omogeneizzatela.
Aggiungete 1 cucchiaio di panna liquida, mescolate delicatamente fino ad amalgamare bene gli ingredienti.
Pulite accuratamente il viso da ogni residuo di trucco, applicate la maschera al melone sul viso e sul collo, lasciatela agire per 15-20 minuti.
Trascorso il tempo pulite il viso con una spugnetta e acqua tiepida.

 

La depilazione con cera è uno dei metodi estetici più utilizzati.
Questa tecnica consiste nell’estrazione del pelo sotto la superficie cutanea, riuscendo ad estirparlo dal follicolo.

Malgrado le diverse tecniche esistenti e che si sono sviluppate, fare la ceretta continua ad essere la preferita, poiché i suoi effetti sono i più duraturi e la sua applicazione la più semplice.

Vantaggi
  • La cera ha un effetto duraturo visto che si applica solo una volta al mese o massimo due, lasciando riposare la pelle e facendo sì che il pelo cresca senza interruzioni di taglio come per la lametta che rende la pelle più esposta a irritazioni.
  • Un altro aspetto piacevole è la sensazione di una pelle setosa e sana, poiché il pelo viene estratto direttamente dalla radice, lasciando una pelle impeccabile.
  • Oltre a questo, è un metodo economico ed efficace. Oggigiorno può essere praticato in diversi modi, dato che esiste la cera a caldo, tiepida o a freddo per i diversi tipi di pelle e gusti.

La depilazione con cera varia di donna in donna, a seconda del tipo di pelo e della sua crescita.
Generalmente, si consiglia di fare la ceretta ogni tre settimane.
Subito dopo la ceretta è importante prendere alcune precauzioni, come evitare l’esposizione immediata al sole o l’applicazione di prodotti che contengono sostanze irritabili.

Nonostante i suoi numerosi vantaggi, uno svantaggio della depilazione a cera è quello che, se non viene applicata in maniera adeguata, i peli potrebbero incarnirsi e crescere al contrario.

Per questa ragione, scegliere di affidarsi a professionisti del settore rappresenta la scelta più indicata, per un risultato impeccabile e sicuro.

Contattaci per maggiori informazioni sul nostro trattamento di depilazione completa, o prenota un appuntamento!

 

Con l’arrivo dell’estate e quindi delle alte temperature, nasce la necessità di trovare metodi per combattere l’afa.

Rilassarsi sotto una doccia fredda può essere una valida alternativa!
Questa abitudine, infatti, offre tantissimi benefici per la salute: dal benessere psicofisico al tono muscolare, dalla pelle più levigata e tonica alla riduzione del grasso corporeo.

Aiuta a bruciare i grassi

Quando il corpo viene sottoposto all’imprevista ondata fredda, deve trovare internamente le risorse per mantenere una corretta temperatura e, per fare ciò, è costretto a bruciare parte delle riserve di grasso e, di conseguenza, a bruciare calorie.

Allevia i dolori muscolari

Uno dei modi migliori per alleviare i dolori muscolari è quello di immergere l’arto infiammato in acqua fredda o ghiacciata. I bagni d’acqua fredda sembrano essere davvero molto efficaci per alleviare l’insorgenza ritardata del dolore muscolare che, in genere, si verifica tre o quattro giorni dopo l’allenamento.

Combatte lo stress, l’ansia, la depressione

L’impatto dell’acqua ghiacciata sulla pelle può essere anche violento, ma la sensazione invia al cervello l’impulso per produrre noradrenalina, una sostanza chimica che, se carente, può favorire l’insorgere di stati depressivi.
Per agevolare il rilassamento del corpo e della mente, consigliamo di accompagnare la doccia fredda con alcune fragranze utilizzate nell’aromaterapia, come il bagnodoccia alla lavanda, che aiuta a calmare ansia, o il docciaschiuma al sandalo, che riduce lo stress.

Pelle più compatta e tonica

L’acqua fredda aiuta a tonificare i muscoli e la pelle.
L’epidermide chiude automaticamente i pori al contatto col getto e impedisce alle impurità di entrare.
La pelle appare meno grassa, meno spenta, più compatta e tonica.
Inoltre, l’acqua fresca risulta molto più delicata sulla pelle, evitando di alterare troppo il film idrolipidico che la protegge.